Opere in concorso

Ultime Opere caricate
Adolfo Nicola Abate - Foggia


Alcune notti bellissima

più del solito, di fascino formosa

la Luna si sdraia voluttuosa

nel letto di cielo che le piace

in attesa bramosa della congiunzione

per soddisfare desideri d’amore

e mostra come una culla il corpo

o come alcova aperta senza veli.

 

Giunge Venere amante lucentissima

sensuale giocoliera d’amore

balla un valzer astrale, tende la mano

la stordisce rutilante di baci orbitanti

mentre le danza intorno e la irretisce

ancor prima che gema di piacere la Luna

ormai trionfante sulla solitudine dei poeti

inutili che l’hanno abbandonata in cielo.

 

Ventiquattr’ore dura il gioco

la giocoliera d’amore se ne va

termina il valzer con la Luna solitaria

che aspetta che il cielo ruoti ancora

perché verrà Saturno il suo guerriero

e si congiungerà un giorno intero,

ebbra di anelli colorati e abbracci siderali

speranza di poeti maschi sognatori.

 

Poi tornerà a guardare sulla Terra

la Luna soddisfatta innamorata

senza saper ch’è già Giove possente

pronto per una nuova congiunzione

dove amore è sempre forza d’attrazione

cosmica potenza divina silenziosa

richiamo astrale irresistibile ai poeti

a perdersi nel buio tra le stelle.